giovedì , novembre 23 2017
Home / Bambini / Alle feste per bambini la parola d’ordine è #Liberidisporcarsi!

Alle feste per bambini la parola d’ordine è #Liberidisporcarsi!

Ok lo ammetto, non sono una grande esperta di feste per bambini, anzi, posso tranquillamente dire di non averne mai organizzata una… fino ad ora! Il motivo lo conoscerete anche voi: poco spazio in casa, poca propensione al caos totale e, diciamocelo, anche poco entusiasmo.

Ma non tutto si può ricondurre alla comodità di noi genitori ed i bambini, si sa, sentirsi al centro dell’attenzione una volta ogni tanto lo desiderano eccome. La mia bimba più grande da questo punto di vista è sempre stata abbastanza sfortunata, essendo nata il 25 di Dicembre (sì, proprio il giorno di Natale!), il giorno del suo compleanno in verità festeggiamo il compleanno di qualcun altro anche se lei non lo sa. Ed i suoi compagnetti, giustamente, festeggiano quel compleanno pure loro. Ma con i loro genitori.

Insomma, tra una cosa e l’altra abbiamo colto la palla al balzo in questi giorni, approfittando del termine della scuola per organizzare una festicciola a casa nostra. E qui si è palesata tutta la mia inesperienza in quanto a feste per bambini ma posso dire che, tutto sommato, non è andata malaccio. Anzi, posso dire che è andata davvero bene!

Con noi c’erano 6 mamme e la bellezza di 10 bambini!
liberidisporcarsi-22

liberidisporcarsi-23

Beh, diciamo 6 mamme e mezzo papà che si è dileguato appena essere entrato in casa ed aver visto il caos che c’era dentro. Come dar torto a questi papà? Mio marito stesso mi avrebbe volentieri disconosciuta quel giorno, anche e soprattutto perché gli ho fatto perdere l’ultima partita di campionato della Roma. Bazzecole, meglio il calcio o la felicità di tua figlia (moglie infida)?

E guardala tua figlia com’è felice!

Alle feste per bambini la parola d'ordine è #Liberidisporcarsi!

E mentre noi mamme chiacchieravamo tenendo il volume della voce ben alto per sovrastare le urla dei più piccoli, in cameretta regnava il caos…

liberidisporcarsi-21

Abbiamo messo a disposizione dei bambini tantissimo materiale per liberare la loro creatività: Pastelli, pennarelli, pompa per aerografie, colori per le mani, tempere, stampini, colori per vetro e chi più ne ha più ne metta. E sono stati liberi si usarli come meglio credevano, pur non distruggendo casa ovviamente!

Quelli che sono andati per la maggiore sono stati i colori per il vetro…

liberidisporcarsi-8 liberidisporcarsi-7 liberidisporcarsi-6

Nella cameretta abbiamo un grosso armadio 4 stagioni con una grande specchiera, e proprio quella è stata oggetto del loro divertimento. Terminato con lo specchio, visto che stavano iniziando ad animarsi un po’ troppo (specialmente i maschietti), siamo scesi in giardino a colorare il vialetto d’ingresso.

liberidisporcarsi-11 liberidisporcarsi-10 liberidisporcarsi-9

liberidisporcarsi-24

Dopo 10 minuti di lavoro hanno disegnato 10 metri di asfalto, sensazionali!

E mentre i grandi giocavano di sotto, i piccoli di sopra pastrocchiavano con le manine sulla tela.

liberidisporcarsi-25 liberidisporcarsi-26

Con le mamme invece è stato un bel momento per socializzare. Nel caos della scuola non c’è mai tempo per fermarsi a fare due chiacchiere e questo è stato sicuramente una buona occasione. Ecco alcuni sorrisi…

liberidisporcarsi-5 liberidisporcarsi-4 liberidisporcarsi-1

Nonostante la giornata sia stata piacevole, la fine della festa è stata abbastanza traumatica. Se di feste per bambini non avevo esperienza, questa sicuramente ne vale almeno una decina come primo impatto. E dopo la tempesta, la devastazione.

liberidisporcarsi-14 liberidisporcarsi-13 liberidisporcarsi-16

liberidisporcarsi-15

Ora, dopo aver affrontato l’evento, posso dirvi con assoluta convinzione che l’apparenza della sala e soprattutto della cameretta era molto peggiore di quello che poi si è effettivamente rivelata una volta iniziati i lavori.

Come è giusto che sia, ho messo al lavoro tutta la famiglia a riordinare e munito il marito di un preziosissimo strumento: il mio fidato Chanteclair. Sì avete capito bene, ho munito il marito. Ed infatti è stato lui poi a pulire dove i bimbi hanno sporcato, mentre io sparecchiavo e rimettevo in ordine il pavimento.

liberidisporcarsi-18 liberidisporcarsi-19 liberidisporcarsi-17

Ora, se ci sono donne tra voi che lo usano, sanno quanto lo sgrassatore Chanteclair sia efficace. In questo caso però ho usato il detergente della linea Bebè chiamato Spray Superfici Sicure Bebè, meno aggressivo del primo e più adatto alle superfici sulle quali giocano i bambini grazie al suo potere antibatterico.

In una mezz’oretta circa abbiamo (ha!) ripulito tutto senza nessuna fatica.

liberidisporcarsi-20

Una volta terminato con la casa, siamo passati alla lavatrice e, credetemi, ce n’era davvero bisogno!

liberidisporcarsi-27

Questa volta ho scelto lo Chanteclair Detersivo Delicato Bebè al profumo di mandorla dolce e pesca, lo adoro. E se potessi usarlo come bagnoschiuma, vi assicuro che lo farei! L’ho fatto annusare anche alle mamme che erano alla festa e ne erano entusiaste, garantito.

Insomma, è stato molto meno traumatico di quanto non credessi. Ripulire tutto è stato velocissimo, i bimbi si sono divertiti un mondo e le mie bimbe erano felicissime. La più grande mi ha subito detto “Mamma, facciamo un’altra festa anche la prossima domenica?”.

Beh non ho più scuse, ormai posso dirmi un’esperta di feste per bambini! 😉

Questo post è offerta da Chanteclair Bebè

 

About Carla Medda

Carla Medda
L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

12 commenti

  1. A me piacciono tanto le feste in casa, anche se non vanno più di moda!!! Sto seriamente pensando, per la prossima festa di compleanno di Fede di organizzare un bel laboratorio creativo!!!!

  2. Fallo, vedrai che successo! I bimbi chiedono ancora oggi a mia figlia "Possiamo venire di nuovo a casa tua?" 😉

  3. Carla Medda ho tempo fino a Dicembre per pensarlo bene! Qualche idea già ce l'ho! Neanche ci fossimo messe d'accordo oggi ho pubblicato un post su come organizzare una caccia al tesoro in casa 😉

  4. Barbara Fanelli vado a leggere 😉

  5. Barbara Fanelli Come mai hai due blog con lo stesso nome?

  6. Carla Medda il secondo è nato per parlare solo di attività, giochi libri e feste per bambini. Per complicarmi la vita ho cambiato piattaforma! Sull'url del secondo c'è una b in più. E' nato da pochi mesi e ancora sto spostando i post che parlano di attività e giochi per bambini da un blog all'altro

  7. Carla la prossima festa al aperto.Sono contenta che i bambini ci sono divertiti un sacco.Una festa di "10 e lode"!

  8. Sì, la prossima volta restiamo in giardino 🙂
    Grazie Gabriela!

  9. E con i vicini che facciamo?

  10. Non lo so, ma chissenefrega 😀 Tra l'altro i vicini si sono fregati la palla >_<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *