domenica , luglio 23 2017
Home / Bambini / Miles dal futuro: bambini non rinunciate mai ai vostri sogni

Miles dal futuro: bambini non rinunciate mai ai vostri sogni

– Ciao piccolo, cosa vorresti fare da grande?

– Mi piacerebbe diventare un astronauta!

È la risposta più comune che ci sentiamo dire da un bambino quando viene interrogato da un adulto e noi, chiaramente, sospiriamo pensando a come questi sogni cambieranno mano a mano che crescerà e capirà quali siano davvero le possibilità per lui di diventare tale. John Spencer, architetto spaziale, racconta di come anche lui sia stato preso poco sul serio durante l’infanzia, quando raccontava agli adulti dei suoi sogni e di quanto avrebbe desiderato progettare ed arredare astronavi. Sogni impossibili per l’epoca, eppure lui c’è riuscito. Crescendo non ha gettato la spugna pensando che forse per lui sarebbe stato troppo difficile, si è dato da fare finché, finalmente, è riuscito a farsi assumere dalla NASA.

Uno su mille, forse anche su un milione quelli come lui, ma non sarebbe bello se un giorno tutti i nostri figli riuscissero a tagliare quel traguardo, se lo desiderano davvero? E non è un sogno irrealizzabile, John ci spiega, infatti, quanto sia assolutamente alla portata dei nostri figli fa 20, 30 anni quando la tecnologia sarà progredita e i viaggi spaziali non saranno più un lusso per pochi eletti. Loro sono la generazione del futuro, quella che cavalcherà le onde del vento spaziale alla scoperta di nuove realtà cosmiche.

Miles dal futuro: bambini non rinunciate mai ai vostri sogni

Ho virtualmente incontrato John Spencer lunedì pomeriggio a Milano assieme a mia figlia Ginevra, alla proiezione della prima puntata della nuova serie animata Disney Miles dal Futuro, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 19:30 su Disney Junior ed è stata un’emozione enorme, forse anche più per Ginevra che per me. Sapete, lei sogna di fare l’astronauta… assieme alla dottoressa, alla maestra, all’insegnante di piscina, alla cantante, alla ballerina… insomma, vuole fare tutti i mestieri del mondo da grande, perché vuole imparare tutto di tutto. E chi sono io per dirle che non può farlo?

Miles dal futuro: bambini non rinunciate mai ai vostri sogni

In treno durante il viaggio di andata ci siamo segnate delle domande da fare all’astronauta sullo spazio e sulle astronavi, assieme a quelle che abbiamo raccolto nei giorni prima su Facebook. Così Ginevra assieme agli altri bimbi presenti quel giorno, hanno letteralmente tartassato John di domande di tutti i generi alle quali lui era davvero molto felice di rispondere. Ecco cosa è successo.

Le domande dei bambini erano eccezionali e loro erano davvero tenerissimi.

Con Miles i bambini non hanno bisogno di aspettare di essere grandi per poter andare nello spazio e vivere delle emozionanti avventure. Il futuro è già alla loro portata e, ne sono certa, impareranno davvero tante cose nuove e interessanti su questo mondo ancora inesplorato.

 

In collaborazione con Disney Junior

About Carla Medda

Carla Medda
L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *