lunedì , marzo 27 2017
Home / Blog / Visita alla fiera di Milano #HomiNewMacef
IMG_3121

Visita alla fiera di Milano #HomiNewMacef

Visita alla fiera di Milano #HomiNewMacef

Se sentite parlare di moda, design, business e via di seguito, certamente la maggior parte di voi penseranno subito a Milano. Milano è una città meravigliosa che io ho imparato ad apprezzare negli anni, nonostante i tanti stereotipi che si porta dietro: troppa nebbia, troppo smog, troppo caotica, troppo impegnata, troppo di fretta…

Sono cose che di certo saltano all’occhio a chi, come me, venendo dal sud è abituato al cielo azzurro e cristallino, alla cordialità di paese, alle giornate disegnate a misura d’uomo. Ma è indubbio che questa città offra preziosissime risorse al suo territorio.

La Fiera di Milano per me è stata una nuova, bellissima scoperta. Ci sono stata giusto ieri e non vedo l’ora di mostrarvi qualche foto!

IMG_3102

[quote]Prima di partire con la carrellata di foto, che sono davvero tante, vi faccio presente che in basso a questo articolo trovate dei numerini in senso crescente. Cliccateli per vedere le altre pagine! Ho dovuto suddividere questo articolo in più parti per rendere la lettura più fruibile ed il caricamento della pagina più veloce, perdonatemi! Ecco la foto che vi mostra dove cliccare:

post-pagination

[/quote]

Se mi avete seguita sulla pagina di Facebook in questi giorni (mi seguite vero? 😉 ) già sapevate che per me questo sarebbe stato un passo importante. E non parlo solo della Fiera in sé che, ovviamente, è un’esperienza da fare e che consiglio a tutte, piuttosto del fatto che riuscire ad arrivarci da sola, in auto, è stata una vera e propria impresa! Ho la patente da due anni, e già questo contribuisce alla mia insicurezza, ma è anche vero che non ho mai più fatto niente da sola ed in autonomia da quando io e mio marito ci siamo sposati ed ho avuto la prima piccola. Forse un po’ per comodità, un po’ per insicurezza, mi sono sempre fatta accompagnare ovunque andassi a meno che il percorso non fosse davvero breve. E sì, aggiungeteci anche il fatto che qualche settimana fa ho avuto un piccolo incidente (per colpa mia!) dovuto a disattenzione e scarsa visibilità.

Insomma, è stato solo un viaggio di una mezz’ora in auto, ma per me è stato un salto colossale! Non so, forse anche ad alcune di voi capita di avere una forte ansia prima di un viaggio, che aumenta se non si hanno accompagnatori? Io vado nel panico più totale, anche se cerco di non darlo a vedere.

Quando Jolanda mi ha invitata all’Homi (ex Macef) ho colto subito l’opportunità che mi si era presentata ed ho deciso che era arrivato il momento di approfittarne per affrontare questa fobia. E ce l’ho fatta! La cosa più bella è che una volta in auto la tensione è sparita quasi del tutto, nonostante non conoscessi la strada e non sapessi cosa avrei dovuto aspettarmi. L’importante è farsi avanti e mantenere il controllo, via il dente via il dolore!

Lo so, probabilmente molte di voi pensano che sia una paura sciocca e che non ci sia nulla di più facile che viaggiare in auto. Sicuramente è così ed anche io me ne rendo conto, ma spiegarlo al mio cervello, è tutta un’altra cosa 🙂

Ad ogni modo, sono arrivata alla Fiera? Sì! Ho fatto delle belle foto? Certo che sì! Vogliamo smetterla di parlare di me e parliamo della fiera? Certo, vi chiedo scusa per aver blaterato fin troppo dei miei problemi, passiamo quindi al vero argomento di questo articolo!

Che cos’è Homi New Macef?

L’Homi nasce dalla fusione di due parole “Home” e “Milano” ed è andata a sostituirsi al vecchio Macef. Si tratta di una fiera sullo stile ed il design degli interni, se volete visitare il sito ufficiale, lo trovate a questo indirizzo homimilano.com

Lo spazio espositivo è diviso in 4 zone (Nord, Sud, Est, Ovest) e 10 settori, ciascuno dei quali racconta la sua storia ed offre la propria interpretazione ad uno specifico tema:

  • Living Habits
  • Home Wellness
  • Fragrances & Personal Care
  • Fashion & Jewels
  • Gift & Events
  • Garden & Outdoor
  • Kid Style
  • Home Textiles
  • Hobby & Work
  • Concept Lab

IMG_3103

Io, assieme ad altre mamme blogger come me, siamo state invitate a visitare l’Homi proprio nella veste che ci calzava di più, quella di mamme e blogger appunto. Abbiamo avuto l’autorizzazione ad utilizzare le nostre fotocamere (lo sapevate che è vietato scattare delle foto all’interno della Fiera?) e siamo state fornite di cartellini distintivi da appendere attorno al collo. Accipicchia, mi sono sentita pure importante per un momento!

Il percorso dedicato a noi ovviamente era quello Kids, ovvero il padiglione dedicato all’arredamento e all’oggettistica interamente dedicati ai bambini.

Appena sono entrata ho pensato “Meno male che mia figlia non è qui!” ma poi, passando da un padiglione ad un altro, il pensiero si trasformava in “Peccato che mia figlia non è qui…”. La grande ovviamente, la piccola avrebbe raso al suolo l’intera struttura quasi fosse Taz-Mania!

Il primo padiglione che abbiamo visitato è stato quello della Hape. (Clicca nei numerini qui sotto per continuare la lettura)

About Carla Medda

Carla Medda
L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

11 commenti

  1. Bellissimo giro virtuale in un posto che è, almeno per me, meta non facilmente raggiungibile. La ciliegina sulla torta è, come sempre, il sottofondo gentile e piacevole del racconto. Brava!

  2. Grazie Valeria, sei davvero gentilissima! So che molte di voi non hanno la possibilità di andarci per via della distanza. Ho quindi cercato di rendervi partecipi come ho potuto <3

  3. TORRESE DOMENIco

    favolosa carla….come aver visitato di persona la fiera. parole ed immagini al top
    che dire? grandissima , grazie di cuore
    mimmo

  4. Grazie Carla per le foto,la narrazione coinvolgente .Ho visitato anch'io la fiera grazie a te.

  5. Stupendo <3 <3 <3 Un mondo speciale non solo per le mamme, ma anche per le future "nonne" Grazie Carla per avermi dato l'opportunita' di essere, se pur virtualmente, con te =) Vittoria

  6. Ma che meraviglia!!! Grazie del gradito reportage e complimenti di cuore per quello che fai! Ti seguo e cerco di imparare.. Un abbraccio Simona

  7. Grazie a te di accompagnarmi sempre Vittoria! <3

  8. Sono felicissima che le foto ti siano piaciute Maria ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *