domenica , settembre 24 2017
Home / Mamme / Alimentazione / Quanti falsi miti sulle farine conosci?

Quanti falsi miti sulle farine conosci?

Torniamo a discutere del tema alimentare e di quanti falsi miti ci siano in circolazione. Non è una novità che le diete rivoluzionarie sorgano e tramontino con la stessa frequenza con cui ci si alza dal letto al mattino e non troppo tempo fa noi di Mammedicotone ci siamo viste protagoniste di una campagna di sensibilizzazione sui falsi miti alimentari, uno dei quali ci sta molto a cuore e casca a fagiolo con il tema di quest’oggi: Eliminare il glutine fa dimagrire ed è più salutare per l’organismo?

Sulle farine, sul glutine, sulle tecniche di lavorazione, sulla sospetta presenza di additivi e sostanze chimiche dannose, sull’azione dannosa del frumento a livello intestinale e molto, molto altro si parla di continuo, ma quanto c’è di vero in tutto questo?

Si tratta sicuramente di un tema spinoso e molto delicato le cui risposte è meglio che vengano date da chi di alimentazione se ne intende davvero, da chi studia le farine, insomma, da un comitato scientifico preposto alla loro regolamentazione.

images-ybc-21-18-88ed207a44c211e326133e42f1c0d5a92f1c38a1

Per questo motivo, se siete sensibili all’argomento e vi piacerebbe saperne di più, vi invitiamo a partecipare al Convegno organizzato da ITALMOPA che si terrà il 23 gennaio alle ore 11, nell’ambito del SIGEP, la grande manifestazione Food di Rimini Fiera, nel quale si parlerà proprio di tutti i miti e gli allarmismi che circolano attorno all’argomento farine.

Se siete interessati all’argomento ma non potrete partecipare all’evento, vi anticipo che troverete un post dedicato all’evento su questo sito (aggiungerò qui il link non appena pronto) e intanto vi consiglio di visitare il sito web infofarine.it dove troverete tutte le risposte alle vostre domande sull’argomento.

About Carla Medda

Carla Medda
L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *