giovedì , novembre 23 2017
Home / Mamme / Gravidanza / Quinta settimana di gravidanza: sintomi e cambiamenti del corpo
Ottava settimana di gravidanza: sintomi, esami e consigli

Quinta settimana di gravidanza: sintomi e cambiamenti del corpo

Diario di Anna

il-diario-di-Anna-rosso“Siamo agli sgoccioli del viaggio di nozze… che malinconia! Poi da qualche giorno sto soffrendo di bruciori di stomaco a causa di tutte le bibite gassate e il cibo americano mangiato negli ultimi 20 giorni. La vacanza è stata bellissima, ma sono davvero stanchissima, 25 giorni fuori casa e cambiare albergo praticamente ogni giorno… sono sfinita!!!”

Introduzione alla quinta settimana di gravidanza

Sei entrata nel secondo mese di gravidanza e i vari sintomi causati dagli ormoni potrebbero cominciare a farsi sentire in modo più deciso. Anche Anna comincia ad accusare i primi problemi allo stomaco ed è invasa da una profonda stanchezza, ma non sa ancora di essere incinta e lì giustifica pensando al viaggio di nozze, al cibo mangiato e ai tanti spostamenti fatti.

La stanchezza da gravidanza potremmo quasi definirla “cosmica”: potresti sentirti stanca come non ti era mai successo prima, dormiresti tutto il giorno e anche tutta la notte, ovunque sei (casa ufficio, supermercato…) senza nessun problema. Fai fatica a concentrarti e ti stanchi anche solo spostarti da una stanza all’altra della casa. Inoltre se soffri di nausee ti infastidisce tutto, anche solo la visione del cibo alla tv. Devi ritrovare un equilibrio in questo malessere generale.

Se invece fai parte di quella percentuale di mamme che non soffrono di alcun sintomo o in maniera molto lieve e hai già fatto il test di gravidanza, ti starai sicuramente crogiolando al pensiero del tuo bimbo.

Cosa avviene nel tuo corpo durante la 5 settimana di gravidanza

il-tuo-corpo-azzurroI sintomi durante la 5 settimana di gravidanza non variano molto da quelli visti nella 4 settimana (perdite vaginali, crampi al basso ventre, seno teso, nausea, stanchezza). Potresti cominciare a perdere peso a causa delle nausee, è comunque una fase transitoria che invertirà la rotta verso il 4 mese quando i problemi di stomaco diminuiranno.

Nel frattempo l’utero continua ad ingrandirsi e a farsi spazio nel tuo ventre.

Lo sviluppo del bambino nella quinta settimana di gravidanza

il-tuo-bimbo-rossoIl tuo bambino misura 2,5 mm. Quelli che erano abbozzi di braccia e gambe cominciano a svilupparsi e a delinearsi meglio. La codina si ritira per lasciare spazio alle gambe. Il cuore, formato dai tubi cardiaci, si sta formando e batte ad una velocità doppia rispetto al nostro normale battito. Cominciano a intravedersi anche i lineamenti del viso. Inoltre si sviluppano il sistema nervoso, lo stomaco, i polmoni, il fegato e i reni.

Consigli per la quinta settimana di gravidanza

consigli-azzurroI sintomi durante la quinta settimana di gravidanza permangono se non addirittura si accentuano. Potrebbe succedere che il seno cominci a darti fastidio, soprattutto di notte. Dormire con un reggiseno leggermente contenitivo può sicuramente alleviare il disturbo. Per le nausee continua con i consigli visti la 4 settimana (LINK)

 

Esami da fare durante la quinta settimana di gravidanza

esami-rossoSe non hai ancora chiamato il tuo ginecologo è ora di farlo per fissare la prima visita e potrebbe esserti utile consultare la lista degli esami del sangue da fare nel primo trimestre di gravidanza.

Se hai un passato di poliabortività e il tuo ginecologo è scrupoloso, potrebbe fissarti già una prima ecografia transvaginale questa settimana per vedere se si è già formata la camera ovarica nella parete dell’utero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *