venerdì , luglio 21 2017
Home / Mamme / Gravidanza / Decima settimana di gravidanza – Il tuo corpo e il tuo bambino
Ottava settimana di gravidanza: sintomi, esami e consigli

Decima settimana di gravidanza – Il tuo corpo e il tuo bambino

Dal diario di Anna

il-diario-di-Anna-azzurro

“ Ho scoperto che il dolore che mi attanagliava la schiena fino a qualche giorno fa era il nervo sciatico infiammato, ma per fortuna sta passando. Anche le neusee cominciano ad attenuarsi, non vomito quasi più, così posso finalmente cominciare a prendere l’acido folico per il mio bimbo! Comincio a vedere la luce in fondo al tunnel :)”

Introduzione

La decima settimana di gravidanza si ha da 9+0 a 9+6, cioè dalla nona settimana più zero giorni alla nona settimana più 6 giorni. La gestazione è ormai iniziata e a breve, anche se solo attraverso il monitor dell’ecografia, potrai finalmente vedere il tuo bambino e non più un puntino che pulsa.

Cosa avviene nel tuo corpo durante la decima settimana di gravidanza

il-tuo-corpo-rosso

Nella decima settimana di gravidanza, lentamente il punto vita scompare e a breve si comincerà a notare una leggera pancia. L’utero in gravidanza continua a crescere giorno dopo giorno e in questo momento è grande circa come un pompelmo. Il seno è ancora molto teso, per questo è consigliabile indossare dei reggiseni morbidi, che non fascino troppo o comunque il modello di reggiseno che più ti fa sentire a tuo agio.

Inoltre potrebbero essere più visibili le vene, in quanto aumenta il volume del sangue del circa 40-50%. Questo potrebbe provocare il fenomeno delle vene varicose, dovuto anche all’aumento di progesterone (tipico ormone femminile) che causa un rilassamento dei tessuti venosi. Le vene varicose possono causare prurito, pesantezza alle gambe, crampi notturni e gonfiore. Ma tranquilla, è un sintomo che solitamente scompare dopo un po’ di tempo dal parto. Durante la gravidanza, per contenere questo disturbo si consiglia di indossare dei collant elasticizzati contenitivi.

L’aumento di progesterone, provoca anche un aumento delle secrezioni dalle mucose, quindi è probabile che avrai delle perdite vaginali più frequenti; se il colore di queste è biancastro, è normale, ma in caso di cattivo odore o disturbi come prurito, è bene contattare subito il medico, in quanto potresti avere una vaginite in corso, che comunque non danneggia il tuo bambino che curata in modo adeguato.

La nausea potrebbe ancora farti compagnia per qualche giorno; a breve potrai iniziare a mangiare di nuovo con gusto, ma ricorda di seguire sempre le indicazioni del medico riguardo l’alimentazione.

Un altro fastidio che potresti avvertire, è la rinite gravidica, una specie di raffreddore tipico delle donne in attesa che provoca la sensazione del naso chiuso, proprio per l’aumento delle secrezioni delle mucose dovuto agli ormoni. Potresti trovare sollievo con dei lavaggi a base di soluzione fisiologica.

Lo sviluppo del bambino durante la decima settimana di gravidanza

il-tuo-bimbo-azzurro

Alla decima settimana di gravidanza l’embrione diventa feto. In questo stadio misura dai 2 ai 4 cm e pesa circa 2 grammi. 

Il viso inizia a prendere sembianze umane: si formano le palpebre, appare la parte esterna delle orecchie, iniziano a crescere i bulbi dei capelli.

Il cervello ha già iniziato il suo sviluppo, infatti la testa è molto più grande rispetto al resto del corpo. Iniziano a formarsi i nervi, le ossa, i muscoli, gli arti si sono allungati e si iniziano a distinguere le dita e i piedi.

Il suo cuore è molto veloce, batte a circa 160-180 battiti al minuto. Per sapere il sesso del tuo bimbo dovrai pazientare ancora un po’, ma già tra poche settimane potrai sapere se è in arrivo un maschietto o una femminuccia.

Consigli per la decima settimana di gravidanza

consigli-rosso

Il primo consiglio è per te, mamma: continua a prenderti cura di te stessa, rilassati il più possibile, in modo da vivere la gravidanza come un’esperienza davvero unica.

Durante la gravidanza, inoltre, è bene prendersi cura del perineo, cioè il muscolo che sostiene l’utero, la vescica e il retto. È opportuno allenarlo attraverso degli esercizi specifici che favoriranno la dilatazione al momento del parto.

Inoltre tra i vari accorgimenti, è bene ricordarsi di contattare il medico prima di assumere qualsiasi medicinale, in quanto potrebbero danneggiare seriamente il feto. La classica aspirina, per esempio, potrebbe occludere il vaso che collega la circolazione sanguigna del feto con quella della madre, oppure ridurre le funzioni renali del feto e diminuire la quantità del liquido amniotico; in altri casi potrebbe invece essere necessaria (sempre prescritta dal medico) per fluidificare il sangue della mamma.

Quindi in caso di mal di testa, è sempre bene, sotto consiglio medico, assumere il classico paracetamolo (tachipirina) che non avrà ripercussioni sul tuo bambino.

Ricorda anche che durante le prime settimane di gravidanza è bene assumere integratori alimentari se la tua dieta non è sufficientemente varia ed equilibrata. In ogni caso, è importantissimo assumere con costanza l’acido folico il quale, anche se introdotto con la normale alimentazione, è bene che sia presente nell’organismo in concentrazioni sufficienti a proteggere il tuo piccolo da possibili malformazioni dell’apparato nervoso.

Esami da fare durante la decima settimana di gravidanza

esami-azzurro

Il tuo ginecologo potrebbe effettuare la seconda ecografia già a partire dalle decima settimana. Con questo esame potrà vedere se la gravidanza è singola o gemellare, ascoltare il battito del feto, misurare la sua grandezza e definire con precisione la sua età.

Inoltre puoi ancora effettuare gli esami del sangue e della urine di routine del primo trimestre per controllare che i valori siano nella norma.

Ora hai una visione completa della decima settimana di gravidanza. Come puoi leggere non si verificano sintomi e disturbi particolari, nella normalità dei casi sono tutti gestibili e non compromettono la vita quotidiana.

About Mamme di Cotone

Mamme di Cotone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *