venerdì , maggio 26 2017
Home / Casalinghe / Ricette / Ricetta: Gnocchi alla bava
gnocchi alla bava

Ricetta: Gnocchi alla bava

Da qualche giorno sto seguendo un piacevolissimo corso di cucina organizzato da Mr & Mrs Food, in collaborazione con l’Associazione Il Sole del mio paese. Lo scopo del corso è quello di visitare le varie regioni italiane assaporandone i piatti tipici.

Io, che in cucina adoro passare il tempo, ho colto la palla al balzo e ho deciso di iscrivermi. I piatti regionali non sono il mio forte e sono ben felice di imparare qualcosa di nuovo.

La ricetta di oggi è: Gnocchi alla bava

Ingredienti

  • 300 ml di acqua
  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina di grano saraceno
  • sale
  • 200gr di fontina
  • 500 ml di panna
  • pepe

Come fare gli Gnocchi alla bava

Gnocchi alla bava

Fare una fontana con le farine, aggiungere un pizzico di sale e lavorare assieme all’acqua finché l’impasto diventa liscio e omogeneo. Copritelo con la pellicola e lasciatelo riposare circa 30 minuti.

Durante il tempo di riposo, tagliate a cubetti la fontina e, assieme alla panna, mettetela in padella per farla sciogliere. Quando la fontina sarà totalmente sciolta, aggiungete il sale ed il pepe e spegnete il fuoco.

Riprendete quindi l’impasto, dividetelo in parti uguali e fate dei bastoncini. Tagliate i bastoncini a tocchetti e dategli forma rigandone la superficie con il dorso di una forchetta.

Quando gli gnocchi saranno pronti, buttateli in abbondante acqua salata e raccoglieteli quando verrannoa galla, per poi buttarli direttamente nella pentola con la fontina fusa.

Servite gli Gnocchi alla bava ancora caldi.

 

About Carla Medda

Carla Medda
L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

2 commenti

  1. Che bella ricetta, e come presenta bene. Devo provarli al piu’ presto. Ciao e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *