domenica , luglio 23 2017
Home / Mamme / Alimentazione / DIS-gustibus: come fare la VERA pizza
la vera pizza

DIS-gustibus: come fare la VERA pizza

la vera pizza

Era da tanto tempo che volevo farlo e adesso ne ho l’occasione, finalmente posso parlare della pizza! Ma non una pizza qualsiasi, sia bene inteso, sto parlando della VERA pizza: quella americana ovviamente.

Come dite? Gli americani non sanno fare la pizza? Beh, loro direbbero la stessa cosa di noi se per caso gli capitasse mai di assaggiarne una.

Ad ogni modo, quella che segue è la ricetta per la pizza all’americana e no, non scherzo!

Va bene, forse un pochino… però come si dice, dis-gustibus non disputandum est!

Ci tengo a precisare che la ricetta in lingua originale si chiama Cracker Thin Crust Pizza Recipe, di seguito trovate una dettagliata e fedelissima traduzione:

La VERA pizza

– 283 grammi di farina non raffinata per tutte le preparazioni con un contenuto di proteine non superiore al 10,5 % (ok, usare una farina non raffinata è davvero una chiccheria e, incredibilmente, non usano la Manitoba…)

– 1/2 cucchiaino di lievito istantaneo (Ohhh! Ed io già pensavo che sarebbe stata una preparazione per salutisti e invece… lievito istantaneo! Non c’è niente di meglio che un bel cucchiaino di lievito istantaneo, d’altra parte che cosa è la lievitazione naturale? A che serve aspettare se possiamo gonfiare l’impasto all’istante? Questo si chiama PRO-GRES-SO!)

– 1/2 cucchiaino di miele

– 1/2 cucchiaino di sale

– 175ml di acqua filtrata o di fonte (???)

– 60 ml di olio di oliva (ma tra olio di oliva e olio extravergine c’è differenza? Mah, che ci frega!)

– 236 gr di salsa di pomodoro (vedere ricetta)

– circa 500gr di mozzarella da latte intero

Per la salsa di pomodoro

– 400gr di pomodori a pezzetti

– 1 GROSSO spicchio d’aglio tritato

– 1 cucchiaio di olio d’oliva

Come fare la VERA pizza

– mettere assieme la farina, il lievito, il miele e il sale in un mixer con lame in acciaio (mi raccomando, le lame in acciaio sono fondamentali! Se avete le lame impastatrici o, ancora peggio, il gancio per impastare NON USATELO! La pasta va affettata, mica impastata…)

– aggiungere i liquidi nel mixer e continuare e tagliuzzare per 30 secondi, finché il tutto non sarà frullato per bene.

– Togliete la pasta dalla macchina e condite a piacere

 

Considerazioni

E’ vero, probabilmente noi italiani siamo troppo puntigliosi e per quanto riguarda le nostre tradizioni tendiamo ad esserlo molto di più, ma dico io, ci sarà un motivo se noi italiani facciamo la pizza e gli americani gli hotdog, no?

About Carla Medda

Carla Medda
L’essere diventata mamma per me è stata una grandissima opportunità di crescita personale e professionale. Il mio blog è la mia seconda anima, la vera essenza di me. Grazie a lui ho imparato tanto, sia sul lavoro che sulle relazioni personali. Un amico che, spero, mi accompagnerà ancora per tanti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *